*|MC:SUBJECT|*
NUMERO 5 del 30 LUGLIO 2015
PATTO PER IL LAVORO
 
E' stato siglato nella sede della Regione il Patto per il lavoro. L'intesa, sottoscritta con le istituzioni locali, le università, le parti sociali datoriali e sindacali e il forum del terzo settore, prevede l’impegno a collaborare per realizzare le linee strategiche, le azioni e gli strumenti capaci di generare sviluppo e una nuova coesione sociale.
Per saperne di più
LA RIFORMA PORTUALE

In stretto rapporto con il PD locale e l’on.Pagani stiamo lavorando sul tema della riforma portuale; ho presentato in Regione una risoluzione su questo argomento.
Pur non essendo riportato ufficialmente circola con crescente insistenza sulla stampa locale l’ipotesi di accorpamento delle autorità portuali dei principali porti italiani. La proposta raffigura la nascita di 13 nuove autorità portuali di sistema, tra le quali anche un’unione di Ravenna ed Ancona.
Chiediamo di rappresentare in tutte le sedi più opportune la necessità di rivedere le argomentazioni assunte dal Governo e di avviare un confronto sul tema così delicato e importante per lo sviluppo economico del territorio regionale e del paese.
Leggi la risoluzione
RIORDINO ISTITUZIONALE
Via libera dell’Assemblea legislativa alla legge di riordino istituzionale dell’Emilia-Romagna.
La legge, nel contesto delle riforme costituzionali previste dal Governo, consente di attuare già entro l’estate il ridisegno istituzionale previsto dalla legge Delrio, salvaguardando i posti di lavoro dei dipendenti delle province e definendo i compiti delle diverse istituzioni.
La legge sul riordino istituzioanle
ECCO A COSA PUÒ SERVIRE UNA BAD BANK

Niente credito, niente ripresa? L’intenzione del governo di costituire una “bad bank”, grazie alla quale risolvere il problema delle sofferenze degli istituti di credito, è uno degli elementi centrali di discussione fra quanti sono interessati a intervenire per eliminare gli ostacoli che ancora esistono sulla via della ripresa. Continua a leggere

COMMERCIO: LEGGE DI SEMPLIFICAZIONE PER CARBURANTI,
HOBBISTICA, AREE PUBBLICHE E MERCI INGOMBRANTI

L’Assemblea legislativa regionale ha approvato all’unanimità il progetto d’iniziativa della Giunta dal titolo “Legge di modifica e semplificazione della disciplina regionale in materia di commercio”.
La nuova normativa si compone di 6 articoli e punta a semplificare i procedimenti per renderli più certi e trasparenti. Gli ambiti interessati dalla modifica normativa sono la distribuzione dei carburanti per autotrazione, il commercio su aree pubbliche, il commercio in forma hobbistica, il commercio in sede fissa, limitatamente ai punti vendita di merci ingombranti non immediatamente amovibili e a consegna differita, e l’attività di somministrazione di alimenti e bevande.

SANITÀ, AL VIA IL PIANO DELLA REGIONE PER RIDURRE LE LISTE DI ATTESA

Ambulatori aperti il sabato e la domenica in ogni distretto. Possibilità di accedere senza prenotazione ai centri prelievo. Meno burocrazia, con agende più semplici e trasparenti. Pagamento del ticket per chi non disdice. Blocco della libera professione nel caso in cui i tempi d’attesa siano fuori controllo. Questi i punti salienti del piano della Regione, per ridurre drasticamente le liste d’attesa in Emilia-Romagna illustrato dal presidente Stefano Bonaccini e dall’assessore regionale alle Politiche per la salute Sergio Venturi.
I PROSSIMI INCONTRI

Oggi parteciperò all'iniziativa organizzata da Immagina Ravenna allo Chalet dei Giardini alle ore 19 dal titolo "Che impresa!"
Nelle prossime sere visiterò le varie Feste de l'Unità: lunedì 3 agosto sarò a Villafranca e a Campiano mentre giovedì 6 agosto interverrò all'incontro promosso dal PD di Mensa Matellica.
Ringrazio tutti coloro che mi hanno espresso apprezzamento per questa newsletter. Credo che sia importante mantenere un contatto diretto attraverso questo resoconto su lavori e scelte della Regione che hanno un impatto sulla nostra vita di cittadini. Per questo vi invito a scrivermi ancora le vostre osservazioni, proposte e anche le critiche!

Cari saluti

Gianni

 
Facebook
Facebook
Twitter
Twitter
Website
Website
Share
Tweet
Forward






This email was sent to *|EMAIL|*
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
*|LIST:ADDRESSLINE|*

*|REWARDS|*