Il Consiglio europeo ha recentemente raggiunto un accordo di massima  sulla proposta di regolamentare la distribuzione di frutta e latte nelle scuole primarie, grazie ad una dotazione di 250 milioni di euro annui. Con tale accordo l’Europa riconosce il ruolo strategico che deve avere l’educazione alimentare per i più giovani e obbliga gli Stati Membri a destinare una quota del budget, riservato a programmi educativi, a progetti di educazione alimentare per la fascia dai 6 ai 10 anni. I consiglieri Pd in Regione hanno presentato una risoluzione a Giunta regionale e Governo per sottolineare l’importanza dell’educazione alimentare quale strumento per la promozione di stili di vita sani. Ravenna Web TV intervista il consigliere regionale PD Gianni Bessi